CON IL 5G DI TIM VISITA IL MAUSOLEO DI AUGUSTO

CON IL 5G DI TIM VISITA IL MAUSOLEO DI AUGUSTO

“Usa la tecnologia per viaggiare con la fantasia”. Con le potenzialità del 5G, la storia del Mausoleo di Augusto prende vita nel nuovo spot istituzionale di TIM con la partecipazione straordinaria del Maestro Riccardo Muti. Accompagnata da una guida d’eccezione come il grande direttore d’orchestra italiano, una bambina visita il sito archeologico che si trova nel centro di Roma e, attraverso l’innovazione tecnologica di TIM, la connessione 5G, uno smartphone e un visore di realtà virtuale, scopre le molteplici “vite” del monumento.

Sulle note de La Cavalleria Rusticana di Mascagni, questa suggestiva esperienza culturale le permetterà di rivivere le trasformazioni del Mausoleo: da luogo di sepoltura di Augusto e dei suoi discendenti a giardino all’italiana della famiglia Soderini nel 1500, per poi trasformarsi nell’Anfiteatro Corea, luogo di intrattenimento per spettacoli. Fino a diventare nel ‘900 l’Auditorium Augusteo, la più grande sala sinfonica del tempo che ha ospitato sul podio grandi maestri come Arturo Toscanini, Richard Strauss, Gustav Mahler e Pietro Mascagni.

Nello spot di TIM, storia e immaginazione si intrecciano grazie alla tecnologia e alla presenza di Riccardo Muti che narra alla sua compagna di viaggio la storia unica del Mausoleo, oltre a dirigere idealmente l’orchestra nell’Auditorium. “Usa la tecnologia per viaggiare con la fantasia” è il messaggio recitato dal Maestro: ciò che non abbiamo potuto conoscere, vedere e che abbiamo solo potuto fantasticare, oggi può essere vissuto in prima persona attraverso le potenzialità tecnologiche del 5G.

Lo spot, ideato e montato da Luca Josi Direttore Brand Strategy, Media e Multimedia Entertainment di TIM, sarà on air sulle principali emittenti tv, sui social, nei cinema e sui led degli impianti delle Stazioni di Roma e di Milano, compresi quelli dello spazio SenStation di Piazza Duca D’Aosta, su cui affaccia la stazione centrale del capoluogo lombardo.

FOTO:

Share this: