LA RETE G5 DI TIM, MIGLIORE COPERTURA E PIU’ VELOCITA’

LA RETE G5 DI TIM, MIGLIORE COPERTURA E PIU’ VELOCITA’

Nel primo semestre di quest’anno, la rete 5G di TIM ha offerto la migliore copertura sul territorio nazionale nel primo semestre dell’anno ed è stata riconosciuta come la più veloce in Italia nel periodo aprile-giugno 2021. Questi due importanti riconoscimenti, assegnati all’azienda guidata da Luigi Gubitosi dalla società  Ookla®, leader a livello mondiale nella misurazione e analisi delle reti fisse e mobili, confermano l’impegno di TIM nella digitalizzazione del Paese, anche tramite lo sviluppo della rete ultrabroadband mobile 5G, che abilita una comunicazione sempre più veloce, immediata e funzionale alla diffusione e all’utilizzo dei servizi di nuova generazione. .

In base alle analisi Speedtest Intelligence® condotte da Ookla® relative al primo semestre 2021, TIM si posiziona al primo posto tra gli operatori nazionali per la rete mobile con migliore copertura, conquistando il “Best Mobile Coverage Award”. TIM inoltre è la prima classificata per la velocità del 5G, con una velocità mediana di download di 282,94 Mbps, superiore del 58,3% rispetto al secondo classificato(**).

Per accelerare in particolare la trasformazione digitale delle piccole e medie imprese italiane, la stessa TIM  siglato recentemente un accordo con Unimpresa, l’associazione che rappresenta questa articolata realtà produttiva del Paese. L’obiettivo strategico è quello di promuovere la competitività delle PMI, attraverso l’adozione di soluzioni tecnologiche innovative accompagnate da opportuni interventi di formazione e sviluppo delle competenze digitali dei dipendenti.

L’intesa è centrata sullo sviluppo di soluzioni di information technology sempre più necessarie per la crescita delle imprese, di servizi di comunicazione a distanza, piattaforme cloud e servizi di “assessment digitale” che consentono di certificare il livello di digitalizzazione delle aziende. Per potenziare le competenze digitali all’interno delle aziende, saranno promossi inoltre incontri di formazione sui temi dell’innovazione nell’ambito di Operazione Risorgimento Digitale, la grande alleanza tra istituzioni e imprese promossa da TIM per favorire la diffusione della cultura digitale.

Questo accordo consentirà di supportare le piccole e medie imprese, che rappresentano l’asse portante dell’economia nazionale, in un momento di grande e rapida trasformazione. TIM mette a disposizione delle aziende le proprie soluzioni, a partire dal progetto “Smart District”, che si rivolge allo sviluppo dell’imprenditoria dei distretti industriali. E offre una serie di servizi di ultima generazione, avvalendosi delle competenze specializzate di Noovle per le soluzioni Cloud e di edge computing, Olivetti per l’Internet of Things, Telsy per la Cybersecurity e Sparkle per i servizi internazionali.

 

Share this: